Illusionistico realismo

Lo sviluppo di una sempre più accurata rappresentazione delle apparenze visive di cose ha una lunga storia nell’arte. Essa comprende elementi come la rappresentazione accurata dell’anatomia degli esseri umani e bestie, di prospettiva e di effetti di distanza, e dettagliate, effetti di luce e di colore. L’Arte del Paleolitico Superiore in Europa raggiunto straordinariamente realistiche rappresentazioni di animali, e Antica arte Egizia sviluppato convenzioni che coinvolgono sia la stilizzazione e l’idealizzazione che ha comunque permesso molto efficace raffigurazioni di essere prodotto molto ampiamente e in modo coerente. Arte greca antica è comunemente riconosciuto di aver fatto grandi progressi nella rappresentazione di anatomia, ed è rimasto un modello di riferimento da sempre. Nessun opere originali su pannelli o pareti dai grandi pittori greci per sopravvivere, ma anche letterarie, i conti e i superstiti, il corpus di opere derivate (soprattutto Greco-Romana, lavori in mosaico) è chiaro che l’illusionismo è stato molto apprezzato in pittura. Plinio il vecchio famosa storia degli uccelli che beccano l’uva dipinta da Zeusi nel 5 ° secolo AC potrebbe essere una leggenda, ma indica l’aspirazione di pittura greca. Così come la precisione in forma, luce e colore, dipinti Romani, mostra una non scientifica, ma di una conoscenza effettiva di rappresentare gli oggetti distanti più piccoli rispetto a quelli più vicini, di rappresentanza e di regolare le forme geometriche, come il tetto e le pareti di una stanza con la prospettiva. Questo progresso in effetti illusionistici in nessun modo inteso, il rifiuto dell’idealismo; statue di divinità greche e di eroi tentativo di rappresentare con precisione idealizzato e belle forme, ma anche altri lavori, come teste dell’notoriamente brutto Socrates, è stato permesso di scendere al di sotto di questi standard ideali di bellezza. Romano ritrattistica, quando non è sotto troppo l’influenza greca, mostra un maggiore impegno per una veritiera rappresentazione dei suoi soggetti.

Bas-de-page del Battesimo di Cristo, “a Mano “G” (Jan van Eyck?), Torino-Milan Ore. Un avanzato illusionistico di lavoro per c 1425, con la colomba dello spirito Santo in cielo.
Affresco sul soffitto di Andrea Mantegna nella camera degli Sposi, Palazzo Ducale, Mantova21
Andrea Mantegna tardo-Quattrocentesco affresco del soffitto della camera degli Sposi (commissionato da Ludovico III Gonzaga di Mantova, Palazzo Ducale) è uno dei primi esempi di illusionistico pittura del soffitto.
L’arte della Tarda Antichità notoriamente respinto l’illusionismo e per la forza espressiva, un cambiamento già in corso da tempo il Cristianesimo ha cominciato a influenzare l’arte di élite. In Occidente criteri classici dell’illusionismo non ha cominciato a essere raggiunto di nuovo fino al Tardo medievale o Rinascimentale periodo, e sono stati aiutati dallo sviluppo di nuove tecniche di pittura ad olio che ha permesso molto sottili e precisi effetti di luce per essere verniciate con molto pennelli piccoli e diversi strati di vernice e smalto. Metodi scientifici di rappresentare una prospettiva sono stati sviluppati in Italia, e gradualmente diffuso in tutta Europa, e la precisione in anatomia ritrovato sotto l’influenza dell’arte classica. Come in epoca classica, l’idealismo è rimasta la norma.

 

L’accurata rappresentazione del paesaggio nella pittura era stato sviluppo in primitivi Fiamminghi e la pittura Rinascimentale, ed è poi stato portato a un livello molto alto in olandese del 17 ° secolo Golden Age della pittura, con sottili tecniche per la rappresentazione di una vasta gamma di condizioni climatiche e gradi di luce naturale. Dopo un altro sviluppo della pittura Olandese, da 1600 Europea ritrattistica potrebbe dare un ottimo ritratto in pittura e la scultura, anche se i soggetti sono stati spesso idealizzato da smussatura o dando loro un artificiale posa. Nature e nature morte in altre opere, ha svolto un ruolo considerevole nello sviluppo di pittura illusionistica, anche se in Olandese tradizione della pittura fiore che da tempo mancava di “realismo”, che fiori di tutte le stagioni sono in genere utilizzati, dall’abitudine di montaggio composizioni da disegni individuali, o come un deliberato convenzione; la grande mostra di mazzi di fiori in vasi, anche se vicino a schermi moderni di fiori recisi che hanno influenzato, erano del tutto atipica del 17 ° secolo, le abitudini, dove i fiori sono stati visualizzati uno alla volta. Curiosamente, dopo aver guidato lo sviluppo di illusionic pittura, ancora di vita era di essere altrettanto significativo il suo abbandono nel Cubismo.

Categories: Uncategorized

Pittura illusione

Pittura illusione

Il metodo di colorazione, il chiamante l’illusione che viene mostrato su una superficie bidimensionale spettacoli tridimensionali; la pittura, dando l’illusione della realtà.
Le prime notizie sull’arte illusionizmo proviene dall’antichità, da una famosa leggenda di greco artista Parrazjosie, che è così realistico dipinto copertura tende immagine, che ha ceduto illusione, anche Zeuksis, che ha cercato di il sipario fa (Plinio, Storia naturale). illusione usato spesso nella pittura pompeiano. Nel nostro tempo, è diventato particolarmente popolare in epoca barocca.

 

Pittura pareti

Spesso definito come la pittura illusionismo. Di solito è illusione frammenti di architettura, spesso in combinazione con il paesaggio e a volte di natura morta. Caratterizzata da utilizzare per l’impegno di particolari architettonici o illusione del rilievo tecnica monocromatica. Particolarmente popolare negli interni della chiesa e del palazzo, non prima, che è apparso nel rinascimento italiano (ad esempio, gli affreschi di Andrea Mantegna nella Camera degli Sposi, Palazzo Ducale a Mantova o “l’Ultima Cena” di Leonardo da Vinci a Milano). Questa arte richiede dal creatore di eccezionale conoscenza delle regole della prospettiva, e spesso noiosi calcoli matematici. Nelle grandi opere di questa corrente sono Baldassare Peruzziego (1481-1536) Salone delle Prospettive di Villa Farnesina a Roma e Andrea Pozza (1642-1709) la grande cupola di S. Ignazio, anche a Roma. Gli effetti di illusione, in particolare, i passaggi di architettura e di interni, sorti spesso, in molti dipinti a tema religioso o ritratti. Sonori moderni illusioni, sempre più spesso, trovano applicazione in interni di negozi, ristoranti, uffici e case private. Succede anche utilizzati nel monumentale scala. Trova anche impiego nella scenografia del teatro e del cinema.

 

Illusione fatto cavalletto pittura

Il più noto termine francese trompe l’oeil. Popolare, soprattutto nel periodo barocco, ma la pittura anche prima e non dopo le nature morte, finalizzate a creare l’illusione di oggetti tridimensionali. Popolare in particolare sono stati nei paesi bassi, Italia e Spagna. Erano spesso upięte sulla lavagna temi di piccoli oggetti, lettere, penne, occhiali, prodotti da bagno in omaggio e la pittura, ecc a Volte illusionismo e nature morte dipinte rappresentano solo oltre a più grandi di composizione e di agire nei ritratti, a parete pittura illusionismo e pittura religiosa. Di particolare fioritura stava attraversando negli stati Uniti, dove a cavallo tra XIX e XX. gli sviluppatori, come William Harnett, John Haberle, Levi Wells Prentice se John Frederick Peta sono stati creati nelle migliori tradizioni trompe l’oeil nature morte composte spesso da oggetti legati alla storia moderna degli stati Uniti (revolver Colt, giornali, foto, imballaggio). In molti dipinti iperrealistici sono disponibili anche accenti di pittura illusione. Questo tipo di pittura ha sempre goduto di una certa popolarità e viene coltivato anche oggi alcuni sviluppatori.

 

Illusionismo

Nella pittura desiderio più fedele devoto illusione di realtà.

In illusionismo si applicano le regole della prospettiva, cercando di evidenziare spazio, e di anatomia, cercando di trasmettere simultaneamente con precisione il colore e la fisicità dei personaggi e degli oggetti. Il termine pittura illusione definisce, in particolare, la monumentale di pittura murale, che per la meccanica lo sviluppo di diversi tipi di prospettiva e l’uso di combinazioni di mira la superficie della volta e delle pareti immaginare come spazio di darsela a gambe in profondità, completamente aperta o limitata temporanei architettonici, spesso, crea l’illusione sfuma i confini tra architettura dipinta e valido. La pittura di questo tipo è apparso in Italia da 2 pavimento. XV. (Andrea Mantegna).

Pittura illusione, usano la curvatura e la violazione della superficie architettonici in questo modo, per gli spettatori, che si trova in una posizione specifica di un edificio avuto l’impressione realistica punto di vista, si chiama quadratura. Questa tecnica, che richiede da un artista di grande abilità, consente di creare l’illusione di inesistenti elementi architettonici complementari all’superfici e contorni. Pittura con metratura trasformato in arte italiana del XVII secolo, i suoi maestri sono stati Andrea del Pozzo, Pietro da Cortona, Giovanni Battista Tiepolo.

 

Categories: Uncategorized

Guardare due Volte: 10 Artisti Che si Specializzano nella Illusione Ottica

M. C. Escher, Dalí e Duchamp erano vecchi champs all’arte del visual manipolazione, ma di moderno-giorno artisti sono in digitale e, tradizionalmente, la creazione di illusioni cognitive che la forza di un doppio introito. Le superfici piane sono girato e cavernosa con gessetti colorati, grafica semplice sono cucita con immagini nascoste e foto normali si trasformano in paesaggi surreali.

C’è un mercato per visual inganno, di una storia e di una gioia quando Gestalt teorie sono interrotti, supportato e tutti insieme. Non essere frustrato se non vedi le illusioni, a prima vista, basta guardare due volte.

1. Damien Gilley

Portland-based multi-disciplinare artista Damien Gilley crea immensa profondità su superfici piane e pareti utilizzando solo colorato strisce di nastro adesivo e carta di contatto. I suoi disegni sono accuratamente misurati e calcolati considerando le proporzioni uniche e le dimensioni di ogni spazio in cui egli costruisce la sua arte. La geometria del suo lavoro rende le superfici piane sembrano avere grande profondità e di spazio.

2. Leandro Erlich

Siamo stati i primi trafitto dall’Argentina a base di Leandro Erlich pezzi quando ha rivelato la sua specchiata street art instillazione di Parigi. Persone apparentemente penzolava dal terzo piano finestre di un appartamento in Parigi, mentre altri precariamente arroccato su tetti e scalato i lati. In realtà, una vita di dimensioni della facciata dell’edificio è stato costruito sul terreno, mentre un gigantesco specchio che ha proiettato l’immagine. Un’altra delle sue istallazioni, “L’ultime Déménagement”, è una scultura di un pezzo gigante di un edificio, facciata, ancorato al suolo con niente di più che una scala.

3. Tang Yau Hoong

Autodidatta, Malaysia a base di illustrator Tang Yau Hoong giocattoli con il negativo lo spazio e la luce per creare concettuale, illustrazioni surreali che sono a dir poco delizioso. Egli rende i paesaggi urbani trasformarsi in scene di natura e gioca con la fisica della luce.

4. Erik Johansson

Erik Johansson non è interessata all’acquisizione di momenti come lui idee. La svedese di nascita, di base a Berlino, fotografo e ritoccatore crea riccamente stratificato foto illustrazioni che combinano la mente di flessione paesaggi e surreale concetti.

5. Julian Beever

Mentre, in precedenza, tenendo lavori come “assistente fotografo, albero-fioriera, i tappeti, i più in forma, insegnante d’arte, insegnante di inglese, strada di intrattenitore e di Punch e Judy Uomo,” Julian Beever è atterrato in perfetto carriera di un artista di fama mondiale che crea spaventosamente vera arte pavimentazione con il gesso. Passeggiare passato uno dei Beever opere e si potrebbe trovare te stesso in bilico in cima a un edificio in Time Square o seduto sulla cima di un incredibilmente ripido ruota panoramica.

 

6. Thomas Barbéy

Fotografo Thomas Barbéy utilizza le foto con i suoi viaggi negli ultimi due decenni per creare situazioni surreali e scene, e spesso sposa due foto che sono decenni di distanza in una sola immagine. Lui preferisce girare in 35mm e utilizza un ingranditore e camera oscura per creare le sue illustrazioni fotografiche. Piccoli sciatori carena in basso il bordo di un lenzuolo, i tasti di un pianoforte spurgo in strisce di due zebre e un castello sulla sommità della collina si libra sopra il centro di Cascate del Niagara in Barbéy del fantastiche fotografie.

7. Oleg Shuplyak

A prima vista, Oleg Shuplyak del sogno dipinti sembrano essere arredate in stile classico, paesaggi, ritratti di figure di arte, cultura e fiction. Sul secondo colpo d’occhio, le illusioni ottiche sono in realtà entrambi—classico paesaggio di immagini e figure sono accuratamente disegnata per rappresentare occhi, naso, bocca e capelli ai loro omologhi più grande (che capita di essere figure come Vincent Van Gogh, Charles Darwin e John Lennon).

 

8. Edgar Mueller

Artista tedesco Edgar Mueller non giocattolo con la paura dell’altezza, egli crea la paura sul piatto, spazi pubblici, la pittura su di loro di cambiare il loro aspetto. Una strada improvvisamente ha un enorme rotto ghiacciaio, un liscio di fiume si trasforma rapidamente in una cascata con un apparentemente 90 gradi drop e una profonda fossa di lava prende una strada in alcuni di Mueller.

9. Felice Varini

Da un punto di vista, di Felice Varini dipinti sono molto semplici forme geometriche che sembrano essi sono stati ritoccati con photoshop su camere regolari, spazi di vita e di edifici. Da un altro punto di vista, sembrano essere frammentato pezzi a casaccio dipinte in varie aree. Varini utilizza anamorfosi per ingannare l’occhio per vedere un oggetto completo e da un certo punto. Il progetto “Cercle et suite d’éclats” Varini dipinto perfetto anamorfosi cerchi su un’intera città, nelle Alpi Svizzere.

10. Ramon Bruin

Artista olandese Ramon Bruin è specializzata in aerografia, ma i suoi disegni sono intricate illusioni ottiche che sembrano saltare fuori il disegno pastiglie. Anche utilizzando l’anamorfosi tecnica, Bruin disegni vengono creati come leggermente distorto per visualizzare una scena che sembra essere in 3-D da un certo punto di vista.

Categories: Uncategorized